News ed Avvisi

Data di pubblicazione:  27-07-2017

logoOrganizzazione delle attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) nella Regione Abruzzo per l'annualità 2017

Approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. DGR/224 del 28/04/2017, previo parere favorevole di ISPRA n.17835/T-A23 del 10 aprile 2017, la Organizzazione delle attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) - art.19, L. 157/1992. Si tratta di una programmazione che prevede la applicazione di misure sia di tipo indiretto o preventive (recinzioni, deterrenti acustici, ecc.) sia di tipo diretto (abbattimenti), finalizzate al contenimento delle popolazioni di cinghiale e la riduzione degli impatti sulle produzioni agricole e sulle biocenosi naturali. In questa prima fase le azioni verranno adottate in tutta la Regione ad esclusione dei territori dei Parchi naturali, Aree della Rete Natura 2000, ZPE del PNALM e Aree Patom, per i quali sono previste specifiche azioni di controllo. Tutte le misure sono contenute in Allegato A) alla DGR n.224/2017; in particolare gli interventi indiretti sono attivati e coordinati dagli ATC, mentre quelli diretti sono attivati e coordinati dalla Polizia Provinciale in avvalimento alla Regione, con la possibilità di ausilio di altro personale volontario appositamente abilitato e con le modalità contenute nel CAPO B STRUMENTI E MODALITA' OPERATIVE dello stesso allegato, cui si rimanda integralmente e di seguito allegate. Gli interventi verranno realizzati principalmente nelle aree non vocate, negli istituti di protezione (ZRC e Aree Cinofile) e nelle aree particolarmente danneggiate delle aree vocate. Il personale volontario impiegato nella postazione fissa dovrà essere in possesso della qualifica di selecacciatore/selecontrollore o coadiutore ed in possesso di taratura dell?arma a 100/150 metri ottenuta nel 2017, mentre il gruppo di Girata dovrà essere composto da un minimo di 5 ad un massimo di 15 operatori, numero da mantenersi anche durante le attività, in possesso della qualifica di selecacciatore/selecontrollore, coadiutore o operatore in girata, con un Capogruppo e due vice in possesso di qualifica di operatore in girata. Presso le sedi di servizio delle Polizie Provinciali in avvalimento alla Regione sono individuati i Coordinamenti per la applicazione delle attività di controllo. Ad essi, su criterio di competenza territoriale, afferiscono sia gli indirizzi della Regione, sia le richieste di intervento da parte dei Comuni, delle Associazioni Agricole e delle Aziende Agricole danneggiate; queste potranno pervenire via mail attraverso invio di apposito modello, con indicazione esatta del luogo di criticità. Centri di coordinamento delle attività di controllo del cinghiale - Polizia Provinciale in avvalimento della Regione Abruzzo: - Provincia di L Aquila : Via Saragat Campo di Pile - L Aquila; tel. 0862/2991, mail polizia.sulmona@provincia.laquila.it - Provincia di Chieti : Corso Marrucino, 98 - Chieti; tel. 0871/4081 0871/4082200, fax. 0871/4082200, mail polizia.provinciale@provincia.chieti.it - Provincia di Teramo : Via Milli, 2 - Teramo; tel 0861/331372, mail a.reggimenti@provincia.teramo.it; - Provincia di Pescara : in attesa di definizione

Link utili

  • L'evento non ha siti di approfondimento

News e Avvisi

Data di pubblicazione:  06-10-2017

cacciatoreComune di Tagliacozzo sospensione caccia 22 ottobre 2017

In occasione della manifestazione T.T.R. Tagliacozzo Trail Running Edizione zero, è stata disposta la chiusura di ogni...
Data di pubblicazione:  30-09-2017

Sanzioni in materia di caccia e pesca

Si pubblica nota con la quale sono stati comunicati i conti correnti sui quali versare le sanzioni in materia di caccia ...
Data di pubblicazione:  30-09-2017

lepreCV 2017-2018 aree sovrapposizione e sperimentali popolazioni Lepre italica (Lepus corsicanus) e Lepre europea (Lepus europaeus)

Si ricorda che nelle aree di sovrapposizione di Lepre italica e Lepre europea la caccia alla lepre non è consentita.

Valid CSS!

Valid XHTML 1.0!