Formazione Istruzione Lavoro

Apprendistato professionalizzante o di mestiere: aggiornamento Catalogo Regionale offerta formativa

Il Dirigente del Servizio Lavoro con Determinazione dirigenziale n. 2/DPG007 del 14.01.2019 ha approvato l'aggiornamento del Catalogo Regionale aperto dell'offerta formativa pubblica in apprendistato professionalizzante (art. 44 del D.lgs 81/2015).

Aggiornamento Certificazione di qualificazione professionale

Si tratta della definizione dell’ultimo modello di attestazione “Certificato di qualificazione professionale” rilasciato dagli organismi di formazione accreditati al termine dei corsi di formazione professionale riconosciuti dalla Regione che danno la qualifica oppure il certificato di competenze.

Il certificato di qualificazione professionale risulta essere un elemento fondamentale di valorizzazione delle esperienze di apprendimento, formale e non formale.

Da qui la necessità di aggiornare il modello di attestazione.

POR FSE Regione Abruzzo 2014-2020 - Garanzia lavoro - Chiusura anticipata Linea 2

Chiusura anticipata solo ed esclusivamente della  Linea 2 degli avvisi  A Garanzia lavoro - aiuti in de minimis e B Garanzia lavoro - aiuti in esenzione.

Riapertura ordinaria iscrizione elenco Revisori

Si informa che - come previsto dalla vigente normativa regionale di riferimento - dal 01.01.2019 al 31.01.2019 saranno riaperti i termini per la presentazione delle istanze per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati a certificare gli interventi formativi ed i percorsi integrati comprendenti attività di formazione prof.le realizzati sulla base della programmazione regionale, nazionale e comunitaria.

Disciplina modalità certificazione competenze in esito a percorsi formativi

Definizione di condizioni e modalità con cui gli organismi formativi accreditati o le singole imprese, interessati alla certificazione delle competenze acquisite in esito alla partecipazione di lavoratrici e lavoratori a percorsi di formazione continua finanziati da fondi paritetici interprofessionali, avanzano richiesta di attivazione del processo.

Iscrizione elenchi di disponibilità ai sensi degli artt. 33, 34 e 34 bis del D.Lgs 165/2001

Determinazione dirigenziale  n. 234/DPG007  del  23/11/2018 - “CO.T.IR. – Consorzio per la Divulgazione e la Sperimentazione delle Tecniche Irrigue – di San Salvo (CH). Tribunale di Vasto R.G. 425/2017 Ordinanza del 1/02/2018. Iscrizione, con riserva, dei ricorrenti negli elenchi di disponibilità di cui agli artt. 33, 34 e 34 bis del D. Lgs 165/2001”.

CICAS del 27.09.2018

Indennità di sostegno al reddito dei lavoratori di cui al co.1 art.45 del D.L. 189/2016 e smi - ANNO 2018 - D.L.29/05/2018, n.55, convertito con modificazioni dalla L. 24/07/2018 n. 89, recante “Ulteriori misure urgenti a favore delle popolazioni dei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria, interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016” - Convenzione Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Presidente della Regione Abruzzo del 23 gennaio 2017.

Aggiornamento Elenco Prof.ti/Soc. Revisione

Aggiornamento Elenco articolato in doppia sezione di Professionisti/Società di Revisione abilitati a certificare gli interventi formativi ed i percorsi integrati  comprendenti attività di formazione professionale realizzati sulla base della programmazione regionale, nazionale e comunitaria.

Aggiornamento Elenco Prof.ti/Soc. Revisione

Revisione straordinaria Elenco articolato in doppia sezione di professionisti/Società di Revisione abilitati a certificare gli interventi formativi ed i percorsi integrati  comprendenti attività di formazione professionale realizzati sulla base della programmazione regionale, nazionale e comunitaria

Garanzia Over, incentivi per chi assume e opportunità per chi cerca lavoro

La Regione Abruzzo ha emanato un bando a sostegno degli over 30, residenti in Abruzzo, che versano in stato di disoccupazione, finalizzato all'inserimento/reinserimento lavorativo.

Il bando prevede l'erogazione di finanziamenti da 6000 a 12.000 euro, alle imprese che assumono i lavoratori suddetti a tempo indeterminato, attraverso due linee di finanziamento.