AGIR - Autorità gestione integrata rifiuti urbani

La Regione Abruzzo ha provveduto in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 2, comma 186 - bis, della legge n. 191/09 e s.m.i., a riformare la governance dei servizi di gestione integrata dei rifiuti urbani.

Di seguito sono elencati i provvedimenti riferiti al percorso seguito in sede di Giunta regionale e di Consiglio regionale. L'iter legislativo, conclusosi con l'approvazione della L.R. 21.10.2013, n. 36 (BURA n. 40 Ordinario del 06.11.2013) è intervenuto sulla ridefinizione territoriale degli Ambiti Territoriali Ottimali attualmente individuati dall'art. 14 della L.R. 45/07 e s.m.i., che ha modificato una prima impostazione che era stata ipotizzata con n. 4 ATO coincidenti ciascuno con l'ambito territoriale delle Province di Chieti, L'Aquila, Pescara e Teramo, sostituendolo con un unico Ambito Territoriale Ottimale coincidente con l'intero territorio regionale denominato: ATO Abruzzo e prevedendo l'istituzione di un'unica "Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani", denominata: AGIR.

Riforma Autorità d'Ambito - AGIR

  • DPB026/163 del 15.07.2016 - All'esito della procedura di cui alla D.G.R. n. 375 del 13.06.2016 "Riapertura termini Avviso di cui alla DGR n. 651 del 28.07.2015 (BURAT Speciale n. 74 del 5 agosto 2015) per integrare l'Elenco di soggetti per la nomina di Commissari degli Enti e Società di gestione dei rifiuti approvato con Determinazione n. DPC/026/57 del 15 ottobre 2015 " (BURA Speciale Concorsi n. 89 del 17.06.2016), si pubblica la Determinazione DPB/026/163 del 15 luglio 2016, di approvazione degli esiti della procedura di cui trattasi, con l'elenco delle istanze pervenute, non ammessi e idonei per la nomina a Commissari di enti e società di gestione dei rifiuti. Si precisa che l'Elenco degli idonei integra l'elenco approvato con Determinazione n. DPC/026/57 del 15 ottobre 2015;
  • DGR n. 142/P del 03.03.2014 - L.R. 21.10.2013, n. 36 - art. 3, comma 1, lettere d) ed e) - Istituzione dell'Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR). Proposta di approvazione dello Schema di Convenzione e dello Schema di Statuto. Pubblicato sul B.U.R.A. - Speciale Ambiente N° 49 del 02 Maggio 2014;
  • LR n. 36 del 21.10.2013 - A.G.I.R. - Stato attuale e prospettive;
  • DGR n. 815/C del 28.11.2011 - Proposta di disegno di legge di iniziativa della Giunta regionale recante: "Attribuzione alle province delle funzioni amministrative relative alla gestione integrata dei rifiuti urbani";
  • P.L. 348/11 di iniziativa della G.R. - DGR n. 815/C del 28.11.2011 - Attribuzione delle funzioni relative al servizio di Gestione Integrata dei Rifiuti Urbani e modifiche alla L.R. 19.12.2007, n. 45 (Norme per la gestione integrata dei rifiuti).

Commissario unico straordinario - art. 3 L.R. n. 36/2013

  • DPGR n. 55 del 09.09.2014 - Proroga del precedente DGPR (n. 35 del 14.07.2014);
  • DPGR n. 35 del 14.07.2014 - Proroga dell'incarico di Commissario Unico Straordinario dell'Arch. Antonio Sorgi;
  • Relazione CUS Gennaio - Giugno 2014 - ai sensi DPGR n. 98 del 23.12.2013, punto 4, lett. b)- Nota prot. RA/173026 del 27.06.2014;
  • DGR 248 del 07.04.2014 - L.R. 21.10.2013, n. 36 - art. 3, comma 1, lettera d) - Istituzione dell'Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR). Approvazione Schema di Convenzione e relativi allegati;
  • DGR n. 247 del 07.04.2014 - L.R. 21.10.2013, n. 36 - art. 3, comma 1, lettera e) - Istituzione dell'Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR). Approvazione Schema di Statuto. Pubblicato sul B.U.R.A. - Speciale Ambiente n. 49 del 02.05.2014;
  • DPGR n. 98 del 23.12.2013 - Nomina dell'Arch. Antonio Sorgi in qualità di Commissario Unico Straordinario, ai sensi dell'art. 3, comma 1 della L.R. 21.10.2013, n. 36;
  • DGR n. 925 del 09.12.2013 - L.R. 21.10.2013, n. 36, art. 3 - Commissario Unico Straordinario. Modalità ed indirizzi delle attività. Pubblicato sul B.U.R.A. - Speciale Ambiente n. 01 del 10.01.2014.

AGIR - Parere per affidamento del Servizio di Igiene Urbana