Il GIRASOLE simbolo nella classificazione delle aziende agrituristiche in Regione Abruzzo

La Giunta Regionale d'Abruzzo con proprio atto n. 388/P del 20 maggio 2015 ha disciplinato l'uso da parte delle imprese agrituristiche abruzzesi del sistema di classificazione già definito a livello nazionale, in modo da porre le imprese regionali in condizioni equiparabili a quelle degli operatori di altre realtà nazionali, rendendo nel contempo più trasparente ed accessibile l'offerta agrituristica abruzzese nei confronti dei consumatori. Sono state introdotte cinque categorie di classificazione, come avviene per le altre strutture ricettive e, per la immediata identificazione del settore agrituristico, è stato individuato il girasole quale simbolo che esprime le categorie risultando nel contempo diverso dalle stelle, utilizzate per le altre strutture ricettive. Inoltre, è stato disciplinato l'uso da parte delle imprese agrituristiche della Regione Abruzzo del Marchio Nazionale dell'Agriturismo, in modo che le stesse possano fregiarsi di un simbolo avente valenza e portata nazionale, da affiancare alla segnaletica specifica regionale, garantendo anche, attraverso l'adesione al Repertorio nazionale dell'Agriturismo, la presenza e la visibilità delle imprese abruzzesi in un sistema divulgativo dell'offerta agrituristica omogeneo e di livello nazionale.