Rate mutui L.R. 16/2002 - Come richiedere la sospensione dei pagamenti

Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2020

Facendo seguito a quanto stabilito nell'ordinanza n. 9 del 18.03.2020 emessa dal Presidente della Regione Abruzzo, si comunica agli utenti che è possibile richiedere la sospensione dei termini di pagamento delle rate dei mutui stipulati ai sensi della Legge Regionale n. 16 del 20 luglio 2002 “Interventi a sostegno dell’economia”, in considerazione delle notevoli difficoltà economiche e finanziarie causate dall’epidemia  da  COVID-19.

I titolari dei mutui ipotecari, stipulati con la suddetta legge, hanno il diritto di richiedere alla Regione Abruzzo/Fira la sospensione delle rate di mutuo fino alla cessazione dello stato di emergenza, ovvero fino al 30 settembre 2020.

Modalità e termini

I soggetti interessati possono presentare istanza, esclusivamente utilizzando l’Allegato 1 “richiesta di sospensione”, tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo firapec@pec.fira.it, riportando nell’oggetto “RICHIESTA DI SOSPENSIONE DEI TERMINI DI PAGAMENTO DELLE RATE DEI MUTUI STIPULATI AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE N. 16 DEL 20 LUGLIO 2002 A SEGUITO DI EPIDEMIA COVID 19”.

Informazioni

Per informazioni e chiarimenti relativi al contenuto della presente comunicazione, sulla modulistica e sulla presentazione della richiesta di sospensione, gli interessati possono inoltrare quesiti scritti all’indirizzo di posta elettronica certificata firapec@pec.fira.it oppure info@fira.it, indicando nell’oggetto la dicitura “RICHIESTA DI SOSPENSIONE DEI TERMINI DI PAGAMENTO DELLE RATE DEI MUTUI STIPULATI AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE N. 16 DEL 20 LUGLIO 2002 A SEGUITO DI EPIDEMIA COVID 19 – RICHIESTA CHIARIMENTI”.