Sommario della pagina:
Personalizza lo stile
Torna al sommario

Riforma Autorità d'Ambito - A.G.I.R.

La Regione Abruzzo ha provveduto in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 2, comma 186 - bis, della legge n. 191/09 e s.m..i., a riformare la governance dei servizi di gestione integrata dei rifiuti urbani.
Di seguito sono elencati i provvedimenti riferiti al percorso seguito in sede di Giunta regionale e di Consiglio regionale. L'iter legislativo, conclusosi con l'approvazione della L.R. 21.10.2013, n. 36 (BURA n. 40 Ordinario del 06.11.2013) è intervenuto sulla ridefinizione territoriale degli Ambiti Territoriali Ottimali attualmente individuati dall'art. 14 della L.R. 45/07 e s.m.i., che ha modificato una prima impostazione che era stata ipotizzata con n. 4 ATO coincidenti ciascuno con l'ambito territoriale delle Province di Chieti, L'Aquila, Pescara e Teramo, sostituendolo con un unico Ambito Territoriale Ottimale coincidente con l'intero territorio regionale denominato: ATO Abruzzo e prevedendo l'istituzione di un'unica "Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani", denominata: AGIR.

Riforma Autorità d'Ambito - A.G.I.R.

DPB/026/163 del 15 luglio 2016

All'esito della procedura di cui alla D.G.R. n. 375 del 13.06.2016 "Riapertura termini Avviso di cui alla DGR n. 651 del 28.07.2015 (BURAT Speciale n. 74 del 5 agosto 2015) per integrare l'Elenco di soggetti per la nomina di Commissari degli Enti e Società di gestione dei rifiuti approvato con Determinazione n. DPC/026/57 del 15 ottobre 2015 " (BURA Speciale Concorsi n. 89 del 17.06.2016), si pubblica la Determinazione DPB/026/163 del 15 luglio 2016, di approvazione degli esiti della procedura di cui trattasi, con l'elenco delle istanze pervenute, non ammessi e idonei per la nomina a Commissari di enti e società di gestione dei rifiuti. Si precisa che l'Elenco degli idonei integra l'elenco approvato con Determinazione n. DPC/026/57 del 15 ottobre 2015.

D.G.R. n. 815/C del 28.11.2011

Proposta di disegno di legge di iniziativa della Giunta regionale recante: "Attribuzione alle province delle funzioni amministrative relative alla gestione integrata dei rifiuti urbani".

D.G.R. n. 142/P del 03.03.2014

L.R. 21.10.2013, n. 36 - art. 3, comma 1, lettere d) ed e) - Istituzione dell'Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR). Proposta di approvazione dello Schema di Convenzione e dello Schema di Statuto.
Pubblicato sul B.U.R.A. - Speciale Ambiente N° 49 del 02 Maggio 2014

L.R. n.36 del 21.10.2013

Attribuzione delle funzioni relative al servizio di Gestione Integrata dei Rifiuti Urbani e modifiche alla legge regionale 19 dicembre 2007, n. 45 (Norme per la gestione integrata dei rifiuti).

P.L. 348/11 di iniziativa della G.R. - DGR n. 815/C del 28.11.2011

Attribuzione delle funzioni relative al servizio di Gestione Integrata dei Rifiuti Urbani e modifiche alla L.R. 19.12.2007, n. 45 (Norme per la gestione integrata dei rifiuti).

Commissario unico straordinario - art. 3 L.R. n. 36/2013

D.G.P.R. n. 55 del 09.09.2014

Proroga del precedente DGPR (n. 35 del 14.07.2014)

D.P.G.R. n. 035 del 14.07.2014

Proroga dell'incarico di Commissario Unico Straordinario dell' Arch. Antonio Sorgi

Relazione CUS Gennaio- Giugno 2014

ai sensi DPGR n. 98 del 23.12.2013, punto 4, lett. b)- Nota prot. RA/173026 del 27.06.2014

D.G.R. n. 247 del 07.04.2014

L.R. 21.10.2013, n. 36 - art. 3, comma 1, lettera e) - Istituzione dell?Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR). Approvazione Schema di Statuto
Pubblicato sul B.U.R.A. - Speciale Ambiente n. 49 del 02.05.2014

D.G.R. 248 del 07.04.2014

L.R. 21.10.2013, n. 36 - art. 3, comma 1, lettera d) - Istituzione dell?Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR). Approvazione Schema di Convenzione? e relativi allegati;

D.P.G.R. n. 098 del 23.12.2013

Nomina dell'Arch. Antonio Sorgi in qualità di Commissario Unico Straordinario, ai sensi dell'art. 3, comma 1 della L.R. 21.10.2013, n. 36

D.G.R. n. 925 del 09.12.2013

L.R. 21.10.2013, n. 36, art. 3 - Commissario Unico Straordinario. Modalità ed indirizzi delle attività
Pubblicato sul B.U.R.A. - Speciale Ambiente N° 01 del 10.01.2014