Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Introduzione

Il sisma del 6 aprile ha lasciato un segno indelebile sul patrimonio culturale abruzzese, sia su quello balzato agli onori della cronaca, sia su quello meno noto ma nello stesso tempo, purtroppo, gravemente danneggiato. Con il presente lavoro il Centro Regionale Beni Culturali intende fornire al lettore una panoramica sui beni culturali (chiese, palazzi, castelli, torri, ...) che fanno parte di quell'insieme di testimonianze che raccontano la storia dell'uomo e dell'Arte in Abruzzo. Certo, gran parte di tale patrimonio porta oggi i segni del terremoto, sebbene numerosi monumenti sembrano invece aver ben resistito alla forza della natura. La nostra indagine, partita dall'esame dei 57 Comuni inseriti nel cosiddetto Cratere, si è estesa anche a quelle realtà che comunque, in maniera più o meno evidente, sono state coinvolte dal sisma. Per ogni Comune viene riportata una descrizione delle emergenze culturali, seguita dalla segnalazione dei danni subiti (i dati sono stati reperiti contattando direttamente gli Uffici Tecnici dei Comuni interessati o i C.O.M. della Protezione Civile). A corredo dei testi sono state utilizzate immagini tratte dall'Archivio del CRBC e dai siti Internet riportati in appendice. Dall'analisi dei dati raccolti si evince il tragico quadro della immane tragedia del sisma e dei suoi effetti negativi sul patrimonio abruzzese, ma nello stesso tempo emerge, in ogni paese o frazione, la presenza di uno straordinario apparato di tesori d'arte che non ha subito danni e che merita, pertanto, di essere conosciuto e visitato. Resta inteso che molte delle emergenze culturali, segnalate come inagibili a condizione di interventi di puntellamento, sono state ad oggi messe in sicurezza o lo saranno a breve e pertanto potranno essere restituite al pubblico mentre, per quegli edifici che richiedono massicci interventi di recupero, bisognerà attendere ancora qualche tempo.

Avvisi

VIII edizione del Concorso di Poesia in dialetto ''Vie della Memoria Vittorio Monaco''

''In generale, siamo portati ad associare la memoria alla nostalgia. Il verbo ricordare suona come sinonimo di rimpiange...

Nuovi indirizzi di posta elettronica per le Biblioteche regionali di L'Aquila, Chieti, Pescara e Teramo

Si segnala che sono utilizzabili nuovi indirizzi di posta elettronica per le Biblioteche regionali ''Salvatore Tommasi'...

Bridges Across Culture

Bridges Across Culture è un Congresso Internazionale sull'Arte e sulle Scienze Umanistiche che quest'anno si svolgerà i...

Valid CSS!

Valid XHTML 1.0!